top head


avatar

Andrea Lagrein
Nato a Milano nel 1972, si forma presso il Liceo Classico Omero e l'Universitá Statale di Milano, frequentando la facoltá di Lettere e Filosofia. Fondamentali in questi anni la scoperta e l'approfondimento di figure quali Baudelaire, Rimbaud, Verlaine, Mallarmé, Freud e Husserl. In tal modo inizia a formarsi il substrato della poetica dell'autore, basata sulla volontá di riscrivere la realtá circostante osservandola da un punto di vista non oggettivo e razionale, bensí istintuale, cogliendo nei personaggi narrati quegli impulsi primitivi e reconditi tanto cari alla psicoanalisi freudiana. Contemporaneamente, negli anni universitari, inizia un'assidua frequentazione dei numerosi circoli culturali nell'hinterland milanese dove, fra colossali sbronze e incontri da una notte, giunge a scoprire e a apprezzare scrittori quali Charles Bukowski, Henry Miller, Anais Nin, Philip Roth, Jorge Amado, intellettuali che avranno una profonda influenza nello stile di Lagrein che in quegli anni andava a formarsi. Ma é infine la scoperta della letteratura erotica dove l'autore trova il campo perfetto in cui poter esprimere la propria creativitá. Il tutto descritto con un linguaggio forte, brutale, volgare, senza raffinati giri di parole, per meglio andare a carpire e interpretare la violenza degli istinti che tutti noi proviamo. Nella collana ha pubblicato Attimi Infiniti n.1 - Gennaio 2015 - "Una musa inattesa".

Pubblicazioni:
Coppia in crisi- 2013 - (Ed. Erosculura)
I colori del sesso - Raccolta - 2014- (Ed. Damster)
Demoniac Sex's Symphony - 2014 - (Ed. Damster)
L'arte che si scrive-Vol.2 - Raccolta - 2014 - (Ed.Lulú)
In viaggio con mio figlio- Antologia - 2014 - (Ed. Lulú)
Attimi Infiniti n.1 - Una musa inattesa - 2014